Il Policarbonato
Cos'è il Policarbonato?
La famiglia dei policarbonati comprende i tecnopolimeri formati da monomeri legati tra loro da gruppi carbonato. Dalla loro struttura chimica derivano le proprietà uniche che li caratterizzano. Infatti, rispetto ad altri polimeri, spiccano le eccezionali qualità di trasparenza alla radiazione luminosa visibile e di resistenza all'impatto. Inoltre, grazie anche alla loro leggerezza, alle ottime proprietà meccaniche e d’isolamento termico trovano vasto impiego in molteplici ambiti, tra cui l'edilizia.
Risparmio Energetico e Sostenibilità
Grazie alle varie proprietà delle lastre in policarbonato multi-parete è possibile massimizzare i benefici delle risorse naturali quali l’illuminazione e l’irraggiamento solare, con conseguente riduzione dei costi di climatizzazione e riscaldamento; offrendo inoltre vantaggi in termini di comfort abitativo interno, ricircolo dell’aria ed assenza di effetto serra. Inoltre tutti i prodotti in policarbonato sono inoltre 100% riciclabili e, date le basse temperature di fusione, è sufficiente una quantità minima di energia per la loro produzione o riciclo Il calcolo del bilancio energetico, svolto secondo la norma EN 12831, evidenzia il maggior fabbisogno di combustibile necessario al riscaldamento di un edificio industriale con serramenti in vetro U-GLASS rispetto allo stesso edificio con serramenti in policarbonato alveolare. I nostri prodotti consentono di realizzare edifici conformi alle più recenti normative per l’isolamento termico ed il risparmio energetico.
Versatilità d’utilizzo
Le lastre in policarbonato trovano estesa applicazione in edilizia, sia per installazioni da interno, sia da esterno quali coperture e pareti traslucide, lucernari, finestrature, tunnel pedonali, pensiline, involucri edilizi...spaziando dalla semplice attività di bricolage fino alla realizzazione di estesi interventi di riqualificazione urbana o alla concretizzazione di progetti architettonici dal design contemporaneo. Una continua attività di ricerca volta all’innovazione tecnologica ci ha permesso di creare una gamma completa di accessori in acciaio e alluminio, in continuo accrescimento ed evoluzione, per installazioni facili e sicure in grado di garantire, allo stesso tempo, la rispondenza alle normative sulla reazione al fuoco, sulla resistenza al carico e sulla sicurezza degli edifici.
Isolamento Termico
La struttura alveolare dei profili Policarb®,  arcoPlus® e arcoWall® caratterizzata da sezioni a intercapedini d’aria multiple, offre reali vantaggi nell’isolamento termico degli edifici. Eccellenti performance termiche sono ottenibili con sistemi studiati specificamente come arcoWall® e DoppioConnettore®, che hanno trovato applicazione in aree geografiche caratterizzate da climi rigidi, come Russia, Svezia e Islanda. Inoltre i tamponamenti e le finestrature con struttura alveolare, grazie ai fenomeni di riflessione multipla, assicurano particolari prestazioni schermanti.
Protezione Raggi UV
Tramite la tecnologia della coestrusione, la parte esterna del pannello viene prodotta con policarbonato composto da un’alta concentrazione di assorbitori U.V. in modo da conferire al prodotto un’elevata resistenza alle variazioni cromatiche, alla grandine ed agli urti accidentali, anche dopo una lunga esposizione al sole. Si riesce così a garantisce la durata nel tempo, riducendo gli effetti dannosi degli agenti atmosferici e ritardando il naturale invecchiamento del materiale. È inoltre stata sviluppata una serie di trattamenti volti a migliorare ulteriormente le performance relative alla gestione dell’irraggiamento solare sia dal punto di vista della durata (trattamento UV-tech) che del controllo dell’irraggiamento solare (trattamento IR o Reflecto) con conseguente risparmio per la climatizzazione dei locali.
Leggerezza
Essendo molto più leggero del vetro, l’utilizzo del policarbonato in edilizia consente di realizzare ampie superfici trasparenti ed opache riducendo notevolmente i costi delle installazioni: sia in termini di facilità di movimentazione e posa, sia in termini di struttura portante; garantendo sempre valori di resistenza al carico in pressione e depressione indicati dalla normativa vigente.
Resistenza Meccanica
Peculiarità del policarbonato è l’elevata resilienza. Tale caratteristica conferisce ai nostri prodotti un’elevata resistenza agli urti accidentali ed all’impatto della grandine, rispondendo contemporaneamente alle normative di sicurezza riguardo alle specchiature traslucide negli ambienti pubblici e di lavoro. La resistenza abbinata alla flessibilità rende le lastre estremamente versatili e facilmente installabili.
Trasparenza
Caratteristica principale del policarbonato è la trasparenza. Realizzando coperture e pareti traslucide si può massimizzare l’impiego dell’illuminazione naturale, riducendo le fonti di luce artificiale e ottenendo così un elevato comfort visivo e termico. Inoltre le lastre il policarbonato possono essere opportunamente colorate per una completa gestione della luce. Grazie al progetto Caleido, le pigmentazioni colorate permettono di soddisfare le più ricercate soluzioni estetiche ed architettoniche.
Certificazioni
Il Regolamento (UE) n. 305/2011 (CPR - Construction Products Regulation) prescrive il rilascio di una Dichiarazione di Prestazione (DOP) e l’apposizione del marchio CE su ogni prodotto da costruzione rientrante nell'ambito di applicazione di una norma armonizzata o conforme a una valutazione tecnica europea. Nella DOP sono elencate le caratteristiche essenziali del prodotto e le relative prestazioni. Le DOP sono scaricabili direttamente dall’area DOWNLOAD del nostro sito web sulla base dell’identificazione univoca (es: PoliCarb® 10mm). Il marchio CE e la norma di riferimento vengono stampati anche sull’etichetta dei pallet citando tutti i prodotti in esso contenuti. Attualmente i prodotti dott. Gallina sottoposti a marcatura CE sono: ·         Policarb®, arcoPlus® e arcoWall®, lastre e pannelli piani in policarbonato alveolare, secondo norma armonizzata UNI EN 16153:2015 ·         TegoLUX® , lastre grecate in policarbonato compatto, secondo norma armonizzata UNI EN 1013:2015 - A partire dal 10/03/2018 anche le lastre in policarbonato compatto PoliComp® e Scudo® riporteranno obbligatoriamente il marchio CE, conformemente alla norma UNI EN 16240:2014.
A Dosatori granulo, colore, additivi
B Estrusore principale
C Coestrusore U.V.
D Calibratore sottovuoto
E Marchiatura prodotto
F Applicazione film protettivo
G Taglierina trasversale
H Rulliera per imballo
Grazie alla gestione interna dell’intero processo produttivo e alla realizzazione in-house degli impianti di estrusione, è possibile offrire al cliente la customizzazione del prodotto a seconda delle specifiche esigenze. Il valore dei prodotti dott.gallina risiede nel know-how tecnico che si rispecchia nella capacità di innovarsi con un continuo aggiornamento della gamma prodotti per seguire le richieste del cliente.
Macro proprietà
FISICHE
valore Unità Metodo di prova
Densità 1.200 Kg/m³ ISO 1183
Assorbimento d'acqua ± 0.19 % ASTM D570
Assorbimento di umidità (sat.) 0,32 % ISO 62
OTTICHE
valore Unità Metodo di prova
Trasmissione Luminosa (1 mm) 89 % ASTM D570
Indice di rifrazione 1.586 ISO 489
MECCANICHE
valore Unità Metodo di prova
Sollecitazione limite di flessione 94 MPa ISO 178
Modulo elastico a fessione 2300 MPa ISO 178
Modulo elastico a trazione 2350 MPa ISO 527-2/50
Allungamento a rottura 150 % ISO 527-2/50
Allungamento allo snervamento 6 % ISO 527-2/50
Tensione di snervamento 63 MPa ISO 527-2/50
Resistenza all'urto Charpy senza intaglio N.B. kJ/m2 ISO 179-1eU
Resistenza all'urto Charpy con intaglio 78 kJ/m2 ISO 179/1eA
Resistenza all'urto Izod con intaglio 77 kJ/m2 ISO 180/A
TERMICHE
valore Unità Metodo di prova
Temperatura di rammolimento Vicat 147 °C ISO 306/B50
Conducibilità termica 0,20 W/(m·K) ISO 8302
Dilatazione termica lineare 0,065 mm/(m·°C) ISO 11359-1
Temperatura d'impiego -40 / 120 °C -
ELETTRICHE
valore Unità Metodo di prova
Rigidità dielettrica 17 kV/mm IEC60243-1
Resistività volume > 1E+15 ?·m IEC 60093
Resistenza superficiale > 1E+15 ? IEC 60093
REAZIONE AL FUOCO
valore Unità Metodo di prova
Infiammabilità UL 94 (1.5 mm) HB Classe UL 94
Infiammabilità UL 94 (3,0 mm) HB Classe UL 94
Consigli d'uso
dilatazione
movimantazione ideona
nastro chiusura alveoli
nervature in verticale
no esposizione sole-pioggia
rimozione film
sapone neutro
siliconi compatibili
Interazioni Chimiche
AGENTE VARIAZIONE
Alcool metilico Fessurazione
Alcool etilico 50% Invariato
Alcool n-bulitico Invariato
Glicole etilenico Invariato
AGENTE VARIAZIONE
Idrato di sodio 1% Invariato
Idrato di sodio 10% Intorbidimento
Idrato d'ammonio 10% Imbrunimento
Idrato di calcio 10% Invariato
AGENTE VARIAZIONE
Acido cloridrico 35% Fessurizzazioni
Acido cloridrico 10% Invariato
Acido solforico 70% Ingiallimento
Acido solforico 30% Invariato
Acido nitrico 40% Ingiallimento
Acido nitrico 10% Ingiallimento
Acido cromico 10% Invariato
AGENTE VARIAZIONE
Clouro di sodio 10% Invariato
Nitrato di potassio 10% Invariato
Bicrom. di potassio 10% Ingiallimento
Solfato di sodio 10% Invariato
Cloruro d'ammonio Invariato
Carbonato di sodio 10% Invariato
Bicarbonato di sodio 10 Fessurizzazioni
AGENTE VARIAZIONE
Olio di silicone Invariato
Olio di paraffina Invariato
Olio di macchina Invariato
AGENTE VARIAZIONE
Tricresilfosfato Intorbidimento
Diottilodipato Invariato
Butilstearato Invariato
Esteri dell'acido trimetil. Invariato
AGENTE VARIAZIONE
Acido acetico 70% Invariato
Acido acetico 10% Invariato
Acido formico 30% Invariato
Acido lattico 5% Invariato
Acido ossalico 10% Invariato
Acido benzoico 10% Invariato
Acido oleico 100% Invariato
AGENTE VARIAZIONE
Benzolo Dissoluzione rapida
Toluolo Dissoluzione rapida
Benzina industriale Ingiallimento - Fessurizzazioni - Opacizzazioni
Kerosene Invariato
Nafta Diesel Invariato
n Eptano Invariato
Metilisobutilchetone Intorbdimento - Rammollimento
Acrilonitrile Dissoluzione rapida
Vinilacetato Intorbidimento - Rammollimento
Stirolo Intorbidimento - Rammollimento
Etere etilico (5°C) Rigonfiamento
Dietilentriammina Dissoluzione
Etilendiammina Dissoluzione
Trietanolammina Fessurizzazioni
Fenolo 5% Ingiallimento - Opacizzazioni
Cresolo 5% Invariato
Formalina Invariato